Alberto Giovanni Biuso è professore ordinario di Filosofia teoretica alla Università di Catania. Si è interessato di argomenti antropologici, politici e sociali ed ha approfondito sul piano teoretico la questione del tempo in una trilogia di volumi. Un pdf con la bibliografia quasi completa dei suoi scritti si trova sul sito del Dipartimento di Scienze Umanistiche di Catania: Biuso. Bibliografia


Silvana Borutti, già professore e ordinario di Filosofia teoretica alla Università di Pavia, è condirettore della rivista “Paradigmi e Visiting Professore all’Università di Lausanne. Dirige con Luca Vanzago la collana Theoretica di Mimesis. Pubblicazioni recenti: Leggere il “Tractatus logico- philosophicus” di Wittgenstein , Como-Pavia 2010; La Babele in cui viviamo. Traduzione, riscritture, culture , ( con U.Heidmann), Torino 2012; Nodi della verità , Milano-Udine 2017.


Francesca Brezzi, Prof. Ordinario di  Filosofia Morale  presso l’università Roma Tre, ora Prof. Senior – Unica italiana presente  nel First Women Inspiring Europe Calendar – 2011  ideato dall EIGE – European Institute for Gender Equality. Fa parte del Direttivo del Réseau international des femmes philosophes, promosso dall’UNESCO.   Coordinatrice scientifica e ideatrice dei corsi Donne, politica, istituzione, promossi  dal Ministero P.I con le principali  Università italiane.  Volumi  recenti : Piccolo manuale di Etica contemporanea, Donzelli editore, Roma  2012; Nel labirinto del pensiero. Borges e la filosofia, Ets, Pisa 2015; Gioco senza Regole. Homo ludens tra filosofia, letteratura e teologia, Castelvecchi, Roma 2008.


Vinicio Busacchi è professore associato di filosofia teoretica presso l’Università di Cagliari. Si occupa di ermeneutica filosofica, teoria della psicoanalisi, di conoscenza storica. Tra le sue pubblicazioni:  Pulsione e significato (Unicopli 2010), Pour une herméneutique critique (Harmattan 2013), La capacità di ognuno. Conoscenza, rappresentazione e persona in Paul Ricoeur (Carocci 2014).


Rocco Ronchi insegna Filosofia teoretica presso l’Università degli Studi di L’Aquila. Tiene corsi e seminari in varie università italiane e straniere. Insegna filosofia presso l’IRPA (Istituto di ricerca di psicanalisi applicata) di Milano. Dirige la collana “Filosofia al presente” della Textus edizioni di L’Aquila e la scuola di filosofia Praxis (Forlì). Pubblicazioni recenti: Come fare. Per una resistenza filosofica Feltrinelli, MIlano, 2012; Gilles Deleuze Feltrinelli, Milano 2015; Il canone minore. Verso una filosofia della natura, Feltrinelli, Milano 2017; Bertolt Brecht,  Orthotes, Milano 2017.


Dario Sacchi è professore  associato di filosofia teoretica della Università Cattolica di Milano, ha scritto diversi libri tra cui Lineamenti di una metafisica di trascendenza (Studium, Roma 2007), Le ragioni di Abramo. Kierkegaard e la paradossalità del logos, Franco Angeli, Milano 2011 e Rousseau. Il paradosso del porcospino (Franco Angeli, Milano 2016). È  socio del World Phenomenology Institute e membro dell’Advisory Board di “Sensus Communis. Annuario internazionale di logica aletica”, del Comitato Scientifico della rivista “Per la filosofia. Filosofia e insegnamento”, organo dell’Associazione Docenti Italiani di Filosofia.


Marco Ferraguti è stato Professore Ordinario di Evoluzione Biologica presso l’Università degli Studi di Milano. Ha svolto ricerche nel campo della riproduzione e filogenesi in diversi gruppi di invertebrati. È stato presidente della Società Italiana di Biologia Evoluzionistica e si è occupato della divulgazione di temi evoluzionisti e di traduzioni di testi di autori importanti. Ha curato il testo “Evoluzione, modelli e processi” per Pearson Italia. Ha diretto per 20 anni la Biblioteca Biologica dell’Università degli Studi di Milano.


Fabio Fossa ha ottenuto il dottorato di ricerca in filosofia morale e politica nel 2017 presso le Università di Pisa e Firenze con una tesi sulle rappresentazioni dell’esperienza morale nelle etiche applicate, in ermeneutica e in machine ethics. È borsista di ricerca presso l’istituto DIRPOLIS della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Le sue principali aree di ricerca sono le etiche applicate, la filosofia e l’etica della tecnologia (con particolare attenzione per la robotica e gli agenti morali artificiali), e la filosofia di Hans Jonas. Tra le pubblicazioni su Hans Jonas : Il concetto di Dio dopo Auschwitz. Hans Jonas e la gnosi (ETS, 2014) e Sulle Cause e gli usi della filosofia e altri scritti inediti, una raccolta di documenti redatti da Jonas tra il 1949 e il 1956. Su temi di robotica e di  intelligenza artificiale ha di recente pubblicato: i saggi  Creativity and the Machine. How Technology Reshapes Language  (Odradek, 2017) e Artificial Moral Agents: Moral Mentors or Sensible Tools?  (Ethics and Information Technology, 2018).


Alberto Giacomelli è post-doc presso l’Università di Padova, Dipartimento FISPPA. Membro del Seminario Permanente Nietzscheano, ha pubblicato  articoli sul pensiero di Nietzsche e il volume Simbolica per tutti e per nessuno. Stile e figurazione nel Zarathustra di Nietzsche, Mimesis, Milano-Udine 2012.


Verbena Giambastiani si addottora nel 2015 presso l’Università degli Studi di Pisa con una tesi sul problema della percezione sensibile per la ragione teoretica. Visiting Fellow nel 2016 a Brighton al CAPPE, centro di ricerca di filosofia etica e politica, ha concentrato la sua ricerca sul problema della relazione e del vivere comune nel mondo contemporaneo.


Barbara Mazzon si è iscritta alla Facoltà di Filosofia della Università degli studi di Milano dove si è laureata con il massimo dei voti cum laude nel dicembre 2016. Ha di recente pubblicato il libro Le vergini Giurate ( Mimesis, Milano-Udine, 2018.


Share This