Direttore
Franco Sarcinelli

Vicedirettori
Matteo Canevari, Sara Fumagalli

Direttore responsabile
Emilio Renzi

Capo di redazione
Claudio Muti 

Progetto editoriale web
Francesca Carta, Federico Mattia Dolci

Segretario di direzione
Gioacchino Orsenigo

 

Michele Pacifico è stato il web editor dei primi due numeri della rivista e lo ringraziamo vivamente per la sua competenza collaudata in tanti anni di brillante attività informatica e per il suo generoso impegno operativo. Senza il suo apporto l’uscita della rivista sarebbe stata difficilmente realizzabile.
Da questo numero il suo ruolo è stato assunto da due giovani, Francesca Carta e Federico Mattia Dolci, i quali stanno proseguendo e sviluppando con profitto il lavoro già impostato. Michele Pacifico continuerà ad assicurare il suo prezioso apporto nel Comitato Direttivo della rivista e a lui facciamo i migliori auguri per tutte le sue attività in corso.

INCIRCOLO

 

In Circolo. Rivista di filosofia e culture intende intervenire sui principali temi della ricerca filosofica contemporanea, senza preclusioni di scuola e di provenienza accademica. La connessione vitale con le trasformazioni della nostra epoca non esclude a priori di assumere gli apporti tuttora efficaci ereditati dalla storia della filosofia occidentale. Il comitato direttivo e la redazione vedono una consistente presenza di giovani, pronti e capaci nel sostenere e affiancare studiosi di riconosciuta autorità, i cui contributi conferiscono alla rivista un adeguato valore teorico. I componenti del comitato scientifico e la cura di sottoporre a peer review i testi delle principali sezioni ne garantiscono il livello qualitativo.
La rivista è liberamente accessibile online sul sito www.incircolorivistafilosofica.it a scadenza semestrale e si avvale del lavoro volontario di tutti coloro che la producono.

I contributi inviati alla rivista per la pubblicazione sono sottoposti a blind peer review
Registrazione presso il Tribunale di Milano n. 358 del 23/12/2015
Editore: Franco Sarcinelli
Luogo di produzione: via L. Settembrini, 47 20124 Milano 
ISSN 2531-4092

 

STRUTTURA

La rivista si compone di 7 sezioni

 

LA QUESTIONE FILOSOFICA
Contiene i contributi della parte – definita ‘monografica’ – inerente un tema scelto dal comitato direttivo sul quale si invita a inviare contributi mediante una ‘call for papers’.

CULTURE
La raccolta in questa sezione di testimonianze e di testi sulle altre culture intende rappresentare un momento di dialogo e di apertura quale premessa di un arricchimento della tradizione filosofica occidentale. .

LABORATORIO
Questa sezione della rivista vuole essere – oltre che spazio per studiosi di sperimentate qualità – una palestra per esponenti delle nuove generazioni e quindi essa si configura come laboratorio di testi che mettono in evidenza attitudini e capacità argomentative di giovani filosofi.

INTERSEZIONI
La disponibilità di confronto tra filosofia e altre discipline senza aprioristiche preclusioni e reciproche diffidenze ha in questo spazio una sede appropriata per uno scambio proficuo e innovativo.

CONTROVERSIE
La riproposizione e la chiarificazione di posizioni teoriche tra loro contrastanti viene accolta in questa sezione come contributo illuminante a mettere alla prova approcci e percorsi filosofici alternativi.

CORRISPONDENZE
Con il termine ‘corrispondenze’ in questa sezione si intende raccogliere le esperienze di studiosi inseriti in contesti quali università, archivi e centri di studio esteri in modo da allargare la prospettiva del lavoro filosofico che si conduce al di fuori della realtà italiana.

LETTURE/EVENTI
La sezione finale della rivista riguarda la recensione di libri e spettacoli di intonazione filosofica e, anche, le relazioni raccolte intorno ad eventi quali convegni, conferenze e dibattiti.
Precede la sequenza delle sezioni una anteprima per ogni singolo numero denominata “Contributi speciali”, che raccoglie testi inviati da studiosi affermati nel corso di una consolidata esperienza filosofica. Si tratta di una riflessione che ci viene offerta sul loro itinerario teorico in riferimento ai più rilevanti nodi concettuali che ne hanno caratterizzato lo svolgimento. Ad essi va il nostro più vivo ringraziamento. 

Share This